CIVIDALE DEL FRIULI (Ud). Cantiere in Foro Giulio Cesare.

Pubblicato il : 31 Ottobre 2007

Partiranno entro la settimana i lavori di riqualificazione di piazza Foro Giulio Cesare. Il progetto prevede la realizzazione di un vero e proprio teatro all’aperto che sarà destinato a manifestazioni quali Mittelfest, Palio di San Donato, il mercatino dell’antiquariato ed eventuali concerti estivi.

Non è escluso che la piazza possa nuovamente ospitare anche il mercato settimanale ora dirottato lungo Largo Boiani e in piazza Duomo.

«Gli interventi – spiega l’assessore ai lavori pubblici Flavio Pesante – sono stati appaltati alla ditta Edilcocke che in questi giorni inizierà. Il progetto, già approvato dalla Soprintendenza, prevede di attrezzare la piazza per le locali iniziative estive con una capienza di circa 500 posti a sedere. Sarà realizzata inoltre una pavimentazione in pietra piasentina e si conserveranno i lecci collocati attualmente attorno all’area. La ditta dovrà consegnare l’intervento ultimato entro 240 giorni si prevede quindi che entro giugno la piazza possa essere funzionante».

Nel calendario dei lavori pubblici è prevista anche la riqualificazione di piazza San Biagio. «Il progetto – commenta l’assessore Pesante – sta andando avanti e siamo in dirittura d’arrivo per la gara d’appalto». Gli interventi prevedono la sistemazione di uno dei più suggestivi scorci della Cividale medioevale e la parte relativa ai lavori, interesserà la piazza a partire dalla zona di ingresso al Tempietto Longobardo fino all’altezza del campanile della Chiesa dei Santi Pietro e Biagio, compreso il parziale recupero dell’accesso al fiume Natisone.

I lavori previsti comporteranno la collocazione di una fontana, una maggiore illuminazione della piazza con installazione di due punti luce sui fabbricati a nord, la manutenzione del cancello di accesso all’oratorio di Santa Maria in Valle, l’adeguamento dell’accesso al Natisone ed il ripristino di un’antica bilancia da pesca.

«Entro fine anno -prosegue Pesante – saranno appaltati anche i lavori per piazza Picco e l’area ex Q8, nel corso dell’ultimo consiglio comunale è stato infatti approvato il progetto di variante per l’area ed ora si sta predisponendo il progetto definitivo per il recupero dell’intera zona collocata a ridosso del centro storico».


Fonte: Il Gazzettino 15/09/2007
Cronologia: Arch. Medievale

Print Friendly, PDF & Email
Partners