CARNUNTUM (AUSTRIA): IDENTIFICATO IL FORO ROMANO

Pubblicato il : 27 Settembre 2001

Dopo circa un secolo di scavi la tecnologia ha aiutato gli archeologi ad individuare alcuni edifici della città di Carnuntum, uno dei più importanti e strategici avamposti romani situato a nord delle Alpi, sulle rive del Danubio. Nel suo periodo di maggiore importanza, verso la fine del II secolo d.C., Carnuntum era la base delle operazioni guidate dall’imperatore Marco Aurelio contro i popoli germanici e ospitava circa 50.000 persone. Gli archeologi dell’Institute for Archaeological Science dell’Università di Vienna sono riusciti a identificare il foro del campo, grazie all’uso di radar e computer. Lo studio di questi dati ha poi rivelato un’estesa rete di taverne, portici, bagni pubblici e sale per le assemblee, compresa una probabilmente dotata di un sistema di riscaldamento nel pavimento. Come hanno riferito gli scopritori a un’agenzia di stampa austriaca, “si tratta della prima volta che una simile scoperta viene fatta senza scavare”.
Fonte: Le Scienze
Cronologia: Arch. Romana
Link: http://www.lescienze.it/index.php3?id=3537

Print Friendly, PDF & Email
Partners