CAPANNORI (Lu): Una superstrada del V sec. a.C.

Pubblicato il : 29 Luglio 2004

Archeologi fanno riaffiorare un percorso di quasi 200 metri. I resti di una imponente strada extraurbana del V sec. a. C., realizzata dagli Etruschi, sono affiorati in provincia di Lucca, in un territorio pianeggiante che fino alla meta’ dell’Ottocento, epoca della bonifica granducale, era occupato da un lago denominato Bientina.

Il percorso individuato e’ lungo quasi 200 metri. Si tratta della prima grande strada etrusca scoperta in Toscana e, sia per arcaicita’ sia per dimensioni sia per l’ottimo stato di conservazione, forse la piu’ importante mai trovata in Italia.

La straordinaria scoperta archeologica è stata presentata in localita’ Casa del Lupo, nel comune di Capannori, dove negli ultimi anni sono stati eseguiti gli scavi, finanziati dal consorzio Ascit, ed effettuati sotto la supervisione scientifica della soprintendenza per i Beni archeologici della Toscana.

L’eccezionalita’ della scoperta puo’ avere un indicatore eloquente in alcuni dati: la strada etrusca, che corre vicina e pressoche’ parallela all’autostrada Firenze-Mare ha un ingombro in larghezza di circa 7 metri e sono ancora ben leggibili non solo le fasi e la tecnica di costruzione ma anche i solchi lasciati 2.500 anni fa da carri grandi e piccoli.

Fonte: CulturalWeb 03/06/04
Autore: redazione
Cronologia: Arch. Italica

Print Friendly, PDF & Email
Partners