Archivi

Risalendo la via Emilia ad est di Bologna, superato San Lazzaro, dopo la piccola frazione di Idice si imbocca la valle omonima il cui fiume si è aperto la via attraverso le diverse formazioni geologiche che hanno fatto la storia ...

A 35 anni di distanza dalle prime, sorprendenti scoperte in quella che si sarebbe poi rivelata un’imponente necropoli altomedievale, in ampia percentuale riconducibile alla popolazione longobarda, il Comune di Romans d’Isonzo compie un passo fondamentale per la valorizzazione e la ...

Durante i lavori di sostituzione delle vecchie condotte in via Capitolina sul colle di San Giusto sono stati rinvenuti alcuni resti archeologici. Le verifiche della Soprintendenza hanno svelato uno dei più importanti ritrovamenti degli ultimi decenni, che dimostra la presenza ...

I Neanderthal, gli antenati più vicini degli esseri umani moderni, avevano la capacità di discernere il linguaggio umano e di produrlo, secondo un nuovo studio di un team internazionale multidisciplinare di ricercatori guidato dall’Università di Alcalá (Spagna). Il lavoro è ...

Si riprone un articolo del 2000 su L’Aruspice, del Gruppo Archeologico del Territorio Cerite, relativo allo studio dei relitti romani ritrovati in quella località. L’inizio dell’attività operativa del Centro Studi Marittimi del Museo Civico di Santa Marinella ha coinciso con ...

Madame de Vix….quando gli Etruschi fecero arrivare in area celtica tesori di immenso pregio ma ancor più importante l’ideologia funeraria sottesa…il banchetto venne adottato come modo per salutare i defunti….. Nel pomeriggio del 5 gennaio 1953 Maurice Moisson dirigeva gli ...

Intervento del 2015 al Convegno di Favignana: La battaglia delle Egadi, (pubblicato nel 2016) riguardo alle navi a remi primcipali (triremi e quinquiremi) usate durante la prima guerra punica. Questo vuole arricchire il dibattito su queste navi a remi così ...

Le acque placide di una laguna, imbarcazioni cariche di merci esotiche e preziose, trattative tra mercanti greci ed etruschi, santuari colmi di fedeli e di doni votivi; in poche parole l’antico emporio greco-etrusco di Gravisca, affacciato sul Tirreno centrale ma ...

Scoperta intatta nell’aprile 1876 da Antonio Zannoni è la tomba più ricca di tutto il sepolcreto dei Giardini Margherita e forse di tutta Felsina. La defunta – di alto rango- giaceva in una grande cassa di legno, alta fino a ...

Uno scavo archeologico nei pressi della leggendaria città egiziana di Berenice ha portato alla luce un cimitero di animali da compagnia risalente al I secolo d.C. È emerso nelle dune a nord-ovest dell’importante porto antico sul Mar Rosso, che vide ...

Il Parco archeologico, oggi denominato di Naxos–Taormina è stato istituito nel 2007 e gode di autonomia scientifica, di ricerca e organizzativa, amministrativa e finanziaria. Dal 2013 il Parco ha la gestione di alcuni tra i più importanti siti monumentali e ...

Archeologi, ricercatori universitari e tecnici sono al lavoro per creare un parco archeologico subacqueo a largo di Grado, in Friuli Venezia Giulia. In quel tratto di mare, infatti, nel 1999 è stato trovato il relitto di una nave che trasportava ...

E’ stato riaperto al pubblico il Mausoleo di Augusto, il più grande sepolcro circolare del mondo antico, emblema della magnificenza architettonica della romanità. Finalmente il monumento torna accessibile a tutti. La prima giornata ufficiale di visita al Mausoleo di Augusto ...

Mentre oggi stampa e italiani esultano per l’ultimo ritrovamento di Pompei, annunciato proprio stamattina, nella stessa regione, alcuni chilometri più a nord, un altro importante sito, il complesso delle Terme di Baia (che fa parte dell’istituto del Parco Archeologico dei ...

Il toponimo Pelago si riferisce a un caratteristico borgo dell’area metropolitana di Firenze, su di un ridente poggio a 309 mt slm, in un’area d’importanza strategica lungo il percorso tra il Casentino e la pianura fiorentina. La sua prima attestazione ...

Il 1 Marzo nel calendario romano era la festività con cui iniziava il nuovo anno. … et succensa sacris crepitet bene laurea flammis, omine quo felix et sacer annus erit Laurus ubi bona signa dedit, gaudete coloni odistendet spicis horrea ...

Segnala la tua notizia