VENDEMMIA “ARCHEOLOGICA” A POMPEI

Pubblicato il : 4 Ottobre 2001

Una convenzione stipulata tra la Soprintendenza Archeologica di Pompei e un’azienda vinicola ha permesso di mettere in pratica le indicazioni fornite dagli autori latini Plinio e Columella. Nello stesso terreno usato nell’antichità sono infatti stati piantati uguali tipi di vitigni e sono state utilizzate le stesse tecniche romane. In questi giorni è iniziata la vendemmia che porterà alla produzione di un vino, dopo 18-24 mesi di invecchiamento.
Cronologia: Arch. Romana

Print Friendly, PDF & Email
Partners