ROMA: ritrovata una testa in marmo di Costantino

Pubblicato il : 27 Luglio 2005

E’ stata ritrovata nell’area del Foro di Traiano, nell’ambito della campagna di scavi finanziati con i fondi per Roma Capitale, una testa in marmo di grosse dimensioni, raffigurante l’imperatore Costantino. La testa marmorea, alta 60 centimetri e raffigurante Costantino, è stata ritrovata all’interno del condotto fognario principale del Foro di Traiano, ostruito da depositi fangosi e da scarichi di materiale ceramico in età medievale. Da quanto risulta dagli scavi, la scultura si trovava all’interno della fogna non in seguito ad una caduta, ma in quanto vi sarebbe stata volontariamente introdotta. L’evento si potrebbe ricollegare o all’avversione manifestata nel 326 d.C. dal popolo di Roma, che allora era ancora largamente pagano, nei confronti dell’imperatore cristiano e sfociata in possibili tumulti, o, molto più verosimilmente, all’uso di spurgare le fogne trascinandovi a forza oggetti di grosse dimensioni, come appunto questa testa di Costantino.
Fonte: CulturalWeb
Cronologia: Arch. Romana

Print Friendly, PDF & Email
Partners