POMPEI (Na). Si stacca un metro di intonaco dall’affresco di Venere in conchiglia.

Pubblicato il : 29 Febbraio 2012
Venere_conchiglia--190x130
È ancora sos Scavi. Secondo quanto rende noto la Soprintendenza di Pompei, una parte d’intonaco non affrescato, di colore rosso, si è staccata da una delle pareti che si trovano nell’atrio della Domus della Venere in Conchiglia negli scavi archeologici di Pompei. La parte crollata è ampia circa un metro e mezzo. La settimana scorsa si è sgretolata una porzione di intonaco del Tempio di Giove.
La Soprintendenza rende noto che analoghi, circoscritti distacchi hanno interessato anche la superficie di rivestimento in cocciopesto grezzo di una delle pareti della fullonica della Regio VI, nell’insula 14 e di uno stipite situato lungo vicolo delle Terme Regio VII, nella sesta insula VI.
I tecnici guidati dal direttore degli scavi, sono subito intervenuti per predisporre un intervento di ripristino da parte dei restauratori del locale laboratorio di restauro. Intervento che dovrebbe garantire il recupero «pressoché totale» dei paramenti.

Fonte: Corriere del Mezzogiorno.it, Redazione online, 27 febbraio 2012

Print Friendly, PDF & Email
Partners