PERU’ – Un’antica divinità delle Ande

Pubblicato il : 21 Aprile 2003

L’immagine è stata trovata nella regione costiera di Norte Chico, culla della civiltà andina .

Un team di archeologi ha scoperto in Perù un frammento di zucca vecchio di 4000 anni che riporta un’immagine arcaica del Dio del Bastone, che fu per millenni la principale divinità del continente sudamericano.

“Come la croce cristiana, – spiega Jonathan Haas, antropologo del Field Museum di Chicago – il Dio del Bastone è un’icona religiosa ben riconoscibile. Questa sembrerebbe essere l’immagine religiosa più antica mai identificata nelle Americhe. Essa indica che la religione organizzata esisteva nelle Ande più di 1000 anni prima di quanto si ritenesse in precedenza”.

Il frammento è stato rinvenuto da membri del Proyecto Arqueológico Norte Chico lungo le coste del Perù, nella valle del fiume Patavilca, circa 200 chilometri a nord di Lima, mentre erano impegnati a raccogliere artefatti in superficie presso un cimitero saccheggiato. Il frammento, che una volta faceva parte di un vaso di zucca, è stato datato con il radiocarbonio e risale al 2250 avanti Cristo.

Sul numero di maggio-giugno della rivista “Archaelogy” sarà pubblicata una descrizione dell’immagine scoperta. Secondo l’archeologo Alvaro Ruiz, “il Dio, noto anche come Dios de los Baculos, è un motivo iconico con una lunga e vasta storia che attraversa molte culture andine. La figura è di solito raffigurata vista di fronte, con una bocca fornita di zanne e piedi aperti. Sulla testa o sui vestiti sono spesso presenti serpenti. Inoltre, la divinità tiene un bastone con una o con entrambe le mani, da cui il suo nome”.

L’immagine sul frammento trovato, incisa e dipinta, è di stile semplice e arcaico ma presenta tutte queste caratteristiche. La figura ha le zanne, il suo braccio sinistro sembra terminare in una testa di serpente, e quello destro regge un bastone. Un’immagine simile, dipinta su un secondo frammento di zucca proveniente da un cimitero vicino, rappresenta la stessa figura o una molto simile.

La regione di Norte Chico era densamente popolata fra il 2600 e il 2000 avanti Cristo, e sembra essere stata la dimora ancestrale della civiltà andina culminata 3500 anni dopo con gli Inca.
Fonte: Le Scienze
Autore: Redazione
Cronologia: Arch. Precolombiana

Print Friendly, PDF & Email
Partners