Giacomo CACCIAPUOTI. Laodice VIII Théa Philadelphos. Un’indagine preliminare.

Pubblicato il : 30 Luglio 2018

Gli studi in età moderna sulla regione denominata Commagene risalgono già al 1689 a seguito di Epochae Syromacedonum in vetustis urbium Syriae nummis praesertim Mediceis expositae, composto da Enrico Noris. Antecedentemente a quest’opera di ampio respiro, le indagini su questa piccola satrapia seleucide erano ristrette ad un campo prettamente numismatico, grazie ad opere come Selecta Numismatica Antiqua, ex museo Petri Seguini.

Leggi tutto nell’allegato: Laodice VIII

Studio presentato in occasione di “Archeologia in Rosa” presso la Società Friulana di Archeologia, in data 10 marzo 2016.

Autore: Giacomo Cacciapuoti – e-mail: cacciak@yahoo.it

Print Friendly, PDF & Email
Partners