Gabriele Sartorio, Gwenaël Bertocco, Gabriele Martino. “LOU RÈHCONTROU” DI HÔNE. Tracce di un insediamento della seconda età del ferro.

Pubblicato il : 17 Maggio 2019

Nel mese di gennaio 2015 è stato eseguito un intervento di assistenza archeologica in un limitato lotto di terreno situato a valle del cimitero comunale di Hône, con lo scopo di verificare la presenza di possibili depositi antropizzati nell’area scelta per la costruzione di una nuova cabina di trasformazione elettrica.
Il rinvenimento di alcuni frammenti ceramici riferibili ad epoca protostorica e di una stratigrafia archeologica in posto hanno autorizzato la programmazione di specifici interventi di scavo stratigrafico, volti ad indagare la natura e la potenza dei depositi sepolti, che si sono svolti nei mesi di febbraio e ottobre 2015.
L’area oggetto di scavo è prossima alla chiesa parrocchiale di San Giorgio, all’interno della quale un’attività pluriennale di ricerche e scavi programmati ha permesso di riportare alla luce una complessa sovrapposizione di fasi costruttive e di trasformazioni dell’edificio di culto che si possono situare tra il X e il XVIII secolo.

Leggi tutto nell’allegato: Hone

Print Friendly, PDF & Email
Partners