FRANCIA. La grotta di Chauvet visitabile grazie alla realtà virtuale.

Pubblicato il : 23 Marzo 2020
chauvet

La grotta di Chauvet, nel sud della Francia, è una scoperta archeologica abbastanza recente (è stata trovata nel 1994 dallo speleologo Jean-Marie Chauvet). Il sito, mai aperto al pubblico per ragioni di conservazione, contiene un ciclo di pitture rupestri ritenuto tra i più antichi al mondo, realizzato circa 36mila anni fa.
Il progetto didattico Chauvet: Meet the Ancestors, promosso da Google Arts & Culture in collaborazione con l’associazione “Syndicat mixte de l’Espace de restitution de la grotte Chauvet” (SMERGC), permette oggi di esplorare a fondo questo incredibile luogo attraverso una ricca collezione di materiali.
In un unico sito web, infatti, sono raccolti: oltre 350 contenuti in formato digitale, 54 mostre virtuali, 6 modelli in 3D e un’esperienza virtuale che può essere fruita tramite un video YouTube a 360 gradi oppure un tour VR su piattaforma Steam.

Vedi presentazione:
https://www.artribune.com/television/2020/03/video-grotta-di-chauvet-realta-virtuale/?utm_source=Newsletter%20Artribune&utm_campaign=bf330f6431-&utm_medium=email&utm_term=0_dc515150dd-bf330f6431-154120173&ct=t%28%29&goal=0_dc515150dd-bf330f6431-154120173

Esplora la grotta in modo virtuale:
https://artsandculture.google.com/project/chauvet-cave

Fonte: www.artribune.com, 21 mar 2020

Print Friendly, PDF & Email
Partners