Daniela Maria GRAZIANO, La Venere dell’antica Capua.

Pubblicato il : 25 Febbraio 2012
Venere
Ritrovata nel 1750 tra le rovine dell’Anfiteatro campano dell’antica Capua, era probabilmente una delle numerose statue che, secondo la ricostruzione dell’architetto Alvino del 1833, adornavano i vani archeggiati del secondo e del terzo ordine della summa cavea. È una copia in marmo, alta 2,10 m, di un originale greco in bronzo del IV secolo a. C. ed è conservata nel Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

L’intera descrizione, si trova nell’allegato, vai >>>

Print Friendly, PDF & Email
Partners