Capitello torna alla luce durante gli scavi a SAVONA

Pubblicato il : 11 Giugno 2001

Continuano a fornire sorprese gli scavi in corso nell’area archeologica del piazzale Priamar. Alla sinistra del ponte di San Giorgio, dove esisteva la chiesa medioevale di San Domenico abbattuta assieme a un intero quartiere nel Cinquecento per consentire ai genovesi di costruire la fortezza, stanno ritornando alla luce resti molto interessanti. In particolare ieri gli addetti agli scavi, sotto la guida del professor Carlo Varaldo, hanno recuperato il capitello, largo un metro, di una colonna appartenuta alla chiesa di San Domenico. «Si tratta di un reperto molto bello, scolpito in pietra arenaria. Ma nel corso degli scavi – osserva il professor Varaldo – stiamo riportando alla luce anche frammenti di affreschi. Ogni giorno ci troviamo di fronte a interessanti sorprese». I reperti a tutt’oggi scoperti durante gli scavi sul piazzale, iniziati ormai da parecchi anni, sono esposti nel museo archeologico del Priamar.
Fonte: La Stampa
Cronologia: Arch. Medievale

Print Friendly, PDF & Email
Previous Post

Next Post

Partners