CAPANNORI (Lu): Scoperta un’autostrada degli Etruschi.

Pubblicato il : 10 Giugno 2004

Al confine fra i comuni di Capannori e Porcari e’ stata rinvenuta una imponente massicciata di 2500 anni fa che gli etruschi usavano per il collegamento fra Pisa e Firenze e che potrebbe considerarsi la versione arcaica dell’autostrada Firenze-Mare.

”In genere di questo tipo di reperti, non particolarmente monumentali – ha spiegato il soprintendente per i beni archeologici della Toscana Angelo Bottini – se ne perdono le tracce e non arrivano mai ai nostri giorni. Ecco perche’ il loro ritrovamento oggi e’ tanto piu’ prezioso e importante”.

L’ infrastruttura viaria, emersa negli scavi archeologici di Casa del Lupo diretti dal professor Michelangelo Zecchini, e’ larga circa sette metri ed e’ composta da massi, ciottoli e ghiaino giustapposti a secco. Risale al quinto secolo avanti Cristo ed e’ la prima, di origine etrusca, affiorata in Toscana: per datazione e dimensioni, inoltre, rappresenta una delle piu’ importanti ritrovate in Italia. Sulla strada, ottimamente conservata, sono ben leggibili non solo le fasi e la tecnica di costruzione, ma anche i solchi lasciati da carri grandi e piccoli.

Allo stato attuale delle ricerche, l’ipotesi e’ che il tratto stradale (per il momento individuato per quasi 200 metri) sia riferibile addirittura al sistema viario etrusco dei due mari, l’asse che congiungeva la tirrenica citta’ di Pisa con l’adriatica citta’ di Spina attraverso Marzabotto e Bologna.

Fonte: CulturalWeb 07/06/04
Autore: redazione
Cronologia: Arch. Italica

Print Friendly, PDF & Email
Partners