CANADA. Trovati lupo e caribù di 50mila anni fa.

Pubblicato il : 18 Settembre 2018

Un altro tipo di oro. Quello che i minatori della regione del Klondike in Canada, abituati a cercar pepite, hanno trovato dissotterrati nel permafrost valgono infatti molto di più in termini scientifici: due animali dell’era glaciale praticamente “intatti” che potrebbero raccontarci moltissimo del nostro passato.
La straordinaria scoperta risale al 2016 ma soltanto ora sono stati diffusi dettagli e fotografie di un cucciolo di caribù e di un lupo appartenenti a un lontanissimo passato: questi due mammiferi mummificati, oggi analizzati a Dawson, nella area dello Yukon, sono straordinari per il loro stato di conservazione. Sebbene possano avere – secondo l’esame del radiocarbonio – quasi 50mila anni, conservano infatti pelliccia, strati di pelle e tessuto muscolare. Per primo è stato trovato il giovane caribù, poi il lupo: quest’ultimo è conservato praticamente per intero, compresa testa, coda e zampe, mentre il vitello ha soltanto due arti inferiori intatti.
A raccontare la scoperta è Grant Zazula, paleontologo del governo di Yukon: “A nostra conoscenza questo è l’unico lupo glaciale mummificato mai trovato nel mondo”, ha spiegato. “Ero fuori di me” ha detto invece Julie Meachen, scienziata dell’Università di Des Moines che esamina i mammiferi dell’era glaciale descrivendo il momento in cui Zazula le ha inviato le fotografie. Ora verrà effettuato un test del Dna antico per comprendere ancora meglio la natura della scoperta e vedere se ci sono tracce di batteri nei resti ritrovati. Saranno poi fatti esami per conoscere le possibili cause della morte, l’esatta età e lo stato di salute degli animali al momento del decesso.
“Le ossa del lupo dell’era glaciale sono relativamente comuni nello Yukon ma avere un animale preservato con pelle e pelo è eccezionale” precisa Elsa Panciroli, paleontologa dell’Università di Edimburgo. Si tratta di un “faccia a faccia con aninmali di migliaia di anni che ci appaiono quasi recenti”, commenta Thomas Higham dell’Università di Oxford.
Entrambi i mammiferi si crede vivessero nella tundra della zona di Yukon insieme ad altre specie come i mammut. Nell’intera zona negli ultimi anni i cercatori d’oro hanno trovato resti fossili di diversi esemplari ma questi ritrovamenti, analizzati dal Canadian Conservation Institute, appaiono davvero come “eccezionali” tanto che per un breve periodo verranno esposti al Beringia Interpretive Centre. Sono talmente ben conservati che Zazula ha raccontato che i minatori, quando hanno trovato il lupo nel permafrost, pensavano si trattasse di un semplice cane morto da pochi anni. “Tutti abbiamo dovuto ricrederci: quello potrebbe infatti davvero essere l’unico lupo glaciale mummificato mai trovato al mondo”.

Autore: Giacomo Talignani

Fonte: www.repubblica.it, 17 sett 2018

Print Friendly, PDF & Email
Partners