Alfredo RIZZA. Fortezze e castelli.

Pubblicato il : 15 Novembre 2010
fortezze
A partire dagli studi sui castelli di Calatabiano e di Eurialo, l’appassionato studioso siciliano racconta la sua ricerca sulla struttura di alcune antiche dimore presenti in Sicilia.
L’autore, studioso di storia e di poliocertica (arte di assediare castelli e fortezze), racconta la sua ricerca appassionata sulla struttura di alcune di queste antiche dimore presenti in Sicilia, costruite in modo intelligente dagli uomini che le abitavano con lo scopo, per difendersi dai nemici, di renderle inespugnabili.
È interessante capire quali tecniche venivano adottate per sopravvivere in caso di assedi, per quale ragione tali fortilizzi erano ubicati in una determinata posizione e non in un’altra, e altre notizie del genere.
Esistono in realtà delle specifiche ragioni perché le pietre erano disposte in un certo modo, i fossati scavati, seguendo particolari criteri, le torri sporgenti e sagomate…
L’autore spiega e chiarisce, quindi, i motivi per cui fortezze e castelli per secoli nel Medio Evo riuscirono a resistere agli assalti dei nemici.

Alfredo Rizza, convinto ambientalista, da lungo tempo si dedica allo studio dei grandi eventi bellici del passato, per i quali ha acquisito un notevole bagaglio conoscitivo. È componente dell’Archeoclub di Acireale sin dal 1983, nella cui sede ha trattato argomenti inerenti la poliorcetica, l’architettura e l’urbanistica.
Nel 2008 ha pubblicato con Marna Origine orientale del siciliano.

Info ed acquisto:
Casa editrice Velar – via t. tasso, 10 – 24020 Gorle (Bg)
pag. 64 – € 10,00 – Codice EAN 978-88-7203-521-4
E-mail: promo@velar.it  – http://www.velar.it – tel.035 6582911 – 035 6582888
Casa editrice Marna – via santuario superiore, 5 – 23890 Barzago (Lc)
E-mail: promo@marna.it  – http://www.marna.it – tel.031 874415 – 031 874417

Print Friendly, PDF & Email
Partners