Alessandro PUATO, Napoleone a Torino.

Pubblicato il : 7 Dicembre 2015

L’opera è frutto di oltre quindici anni di lavoro, ricerche e consultazione di documenti d’archivio. Sono raccontate con precisione le visite che Napoleone fece a Torino e dintorni nel 1797, 1800, 1805 e 1807.
Vengono ricostruiti i soggiorni, descritti i luoghi che visitò, le persone che incontrò, il lavoro che svolse e le decisioni che prese.
In numerosi passaggi il testo è arricchito e completato dalla pubblicazione di documenti d’archivio per fornire al lettore una visione in presa diretta degli avvenimenti narrati.
Completa il tutto la presenza di un ricco apparato iconografico di personaggi e luoghi interessati da queste visite.
Napoleone a Torino, giorno per giorno, durante le sue visite alla città piemontese, in viaggio ufficiale dettagliatamente programmato o in veloce transito,dapprima da generale dell’Armée d’Italie, poi come Primo console della Repubblica Francese, e infine Imperatore dei Francesi, questo è quanto ci racconta il dottor Alessandro Puato nel suo libro… (Paolo Foramitti, Delegato Nord Italia Le Souvenir Napoléonien).
Pare che i libri editi su Napoleone I abbiano raggiunto la bella cifra di 170.000: qualsiasi studioso o anche solo appassionato del personaggio ne possiede svariati nella propria biblioteca, eppure – chapeau, caro Puato – personalmente sentivo la mancanza di un volume come questo. Finalmente, un po’ dappertutto, si comincia a sentire l’esigenza di parlar di Napoleone con meno enfasi guerriera e maggior oculatezza verso l’uomo e lo statista. E Puato – a mio vedere – incardina proprio in tale prospettiva il suo lavoro… (Francesco Bonifacio-Gianzana, Responsabile dell’Archivio storico della Città di Cherasco).

Scheda tecnica Napoleone a Torino
Autore: Alessandro Puato
Editore: Mediares
F.to: 17×24
Pagine: 264 pp. b/n + 16 pp. colori
Prezzo: € 18,00 – promozione € 15,00
Visualizza un estratto del volume: Estratto Napoleone

Scheda tecnica Autore
Alessandro Puato nasce a Torino il 12 febbraio 1975. Laureato in storia delle istituzioni militari (2003), ha lavorato come addetto museale presso varie realtà torinesi. Da sempre appassionato di storia napoleonica, è membro del Centro nazionale di studi napoleonici e del Souvenir napoléonien. Ha pubblicato l’articolo Il ponte napoleonico sul Po a Torino sulla testata web Il Giornale del Po. Cronaca, avventura e cultura del territorio fluviale in data 20 ottobre 2013.

Per acquisto, vai a >>>

Print Friendly, PDF & Email
Partners