AA.VV. Il Seprio nel MedioEvo. Longobardi nella Lombardia settentrionale (secc.VI-XIII).

Pubblicato il : 10 Gennaio 2012
seprio
Il volume ripercorre la storia dell’antico Comitatus – prima ancora Iudiciaria – del Seprio nel Medioevo, quando quest’area oggi appartenente alla Provincia di Varese (ma in passato estesa fino a comprendere la Valle d’Intelvi e parte degli odierni Grigioni e Canton Ticino) rivestiva un ruolo politico, strategico, militare ed economico-commerciale di primaria importanza.
I saggi qui raccolti forniscono un quadro completo sulle vicende del Seprio e del suo centro eponimo, Castrum Sibrium, oggi parco archeologico ma un tempo fortezza-cardine del sistema difensivo subalpino, distrutta nel 1287 da Ottone Visconti e da allora mai più riedificata.
Protagonista è anche la cittadina di Morazzone, che nell’aprile 2010 ha ospitato il convegno di cui questo volume rappresenta gli Atti: oltre a uno studio puntuale delle sue vicende storiche, è infatti presentato per la prima volta il resoconto dettagliato sugli scavi svolti nella chiesetta della Maddalena.
Completa il testo una disamina del Sistema museale archeologico della Provincia di Varese, fondamentale dopo il recentissimo ingresso di Castelseprio e Torba – come parte integrante del sito seriale “I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 dC)” – nella World Heritage List dell’Unesco.

La curatrice
Elena Percivaldi (1973) è medievista e saggista e collabora con importanti testate di settore come “Medioevo”, “Storia & dossier”, “Storia in rete”, “Arte”, “Civiltà”, “Exibart”. Allo studio, alla ricerca e agli scavi archeologici affianca una fitta attività di conferenze in Italia e all’estero.
E’ socio della Società Storica Lombarda e membro, tra le altre, dell’AISSCA (Associazione italiana per lo studio delle santità, dei culti e dell’agiografia), della Società Friulana di Archeologia, della Società Archeologica Comense, del Centro Europeo Ricerche Medievali, dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri (dal 2009).
Tra i suoi libri ricordiamo I Celti. Una civiltà europea (Firenze, 2003), tradotto in spagnolo e tedesco; Gli Ogam. Antico alfabeto dei Celti (Aosta, 2006), I Lombardi che fecero l’impresa. La Lega Lombarda e il Barbarossa tra storia e leggenda (Milano, 2009). Con Il Cerchio nel 2008 ha curato la traduzione dal latino, l’introduzione e il commento de La Navigazione di S. Brandano (prefazione di Franco Cardini), con cui ha vinto la sesta edizione (2009) del Premio Italia Medievale.

Gli autori dei saggi: Elena Percivaldi, Medievista; Paola Marina, De Marchi Soprintendenza Archeologica della Lombardia e direttrice del Parco Archeologico di Castelseprio (Va); Diego Dalla Gasperina, Storico; Cristiano Brandolini, Archeologo; Maddalena Pizzo, Coordinatrice del SiMArch – Sistema Museale Archeologico della Provincia di Varese.

Info:
Il Cerchio Iniziative Editoriali, Rimini, pp. 104, euro 18

Print Friendly, PDF & Email
Partners