PISA. CONVEGNO NAZIONALE DI ORIENTALISTICA “EGITTO E VICINO ORIENTE ANTICHI: TRA PASSATO E FUTURO”

Pubblicato il : 19 aprile 2017

Qual è il senso degli studi sull’Egitto e il Vicino Oriente antico oggi?
Quale il posto che occupano nella società italiana e, in particolare, nell’Università?
Quali le prospettive nel panorama contemporaneo?
Sono queste le domande principali da cui muove il congresso che riunirà a Pisa il 5 e 6 giugno 2017 gli studiosi delle varie discipline orientalistiche del mondo antico per il *Convegno Nazionale di Orientalistica “Egitto e Vicino Oriente Antichi: tra passato e futuro”*.
I due giorni vogliono essere un’occasione di riflessione collettiva, che affronti, da un lato, il ripensamento critico del passato e presente delle discipline coinvolte e si confronti, dall’altro, sul loro futuro: quello che si va delineando e quello che si vuole costruire.
Interverranno al convegno alcuni tra i maggiori studiosi italiani nell’ambito degli studi sull’Egitto e il Vicino Oriente antichi; le keynote lectures sono affidate a *Edda Bresciani* e *Paolo Matthiae*, mentre a *Mario Liverani* spetteranno le conclusioni.
L’evento è stato organizzato dalla Università di Pisa, Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere (*Marilina Betrò; Gianluca Miniaci). *Fanno parte inoltre del Comitato organizzativo *Stefano De Martino (Università di Torino) *e *Frances Pinnock (Università La Sapienza Roma)*.

LE ISCRIZIONI ALLA CONFERENZA TERMINANO IL 15/05/2017 e si possono effettuare sul sito di Eventbrite. https://www.eventbrite.it/e/ biglietti-egitto-e-vicino-oriente-antichi-tra-passato-e-futuro-33113747109

Info:
http://egittologia.cfs.unipi.it/it/convegno-di-orientalistica/
e-mail: evoa.pisa@gmail.com

Print Friendly
Partners