Archivi

EGITTO. “Art d’Egypte 2021” la grande mostra all’ombra delle Piramidi.

egitto

Dal 2017, Art D’Égypte organizza mostre annuali con l’obiettivo di promuovere l’arte contemporanea egiziana nel lungo periodo, sostenendo giovani artisti emergenti ma anche richiamando l’attenzione mondiale sulla scena artistica moderna e contemporanea nazionale. Il tutto in una prospettiva storica che intende evidenziare la diversità e la ricchezza dell’arte egiziana nel corso dei secoli. Ma per l’edizione 2021, è prevista anche la partecipazione di artisti stranieri. Si prevede nutrita la partecipazione cinese, perché come ha dichiarato Nadine Abdel-Ghaffar, la fondatrice franco-egiziana di Art D’Égypte, “Vogliamo invitare artisti e musei cinesi a partecipare all’evento e mostrare le loro opere. Il mio è un invito ufficiale ai più importanti artisti e musei cinesi perché si uniscano a noi nel 2021”, aggiungendo che “la Cina vanta anche una civiltà molto antica. Quindi, è evidente il suo ruolo nel conservare, promuovere e sostenere l’arte”.
Forever Is Now, questo il titolo dell’edizione che si terrà nell’ottobre 2021, sarà la prima mostra d’arte contemporanea che nei 4500 anni di storia dell’Altopiano di Giza, si giustappone allo sfondo monumentale delle Piramidi di Giza. Gli artisti partecipanti saranno annunciati nel corso del prossimo anno.
Forever Is Now è una mostra d’arte internazionale che riflette la profonda influenza globale dell’antico Egitto e attinge alla continua inclusività delle pratiche culturali contemporanee. Nell’età dell’Antico Egitto così come nell’epoca contemporanea, l’arte è sempre quello strumento che permette a una generazione di testimoniare il presente e dialogare con quelle passate. È un cammino senza fine che riflette la vocazione dell’umanità di creare opere che ispirano l’immaginazione, che rivelano la meraviglia dell’umanità stessa, la sua tenacia e, anche, la sua unità.
Forever Is Now sarà per la prima volta una manifestazione multiculturale e mostrerà come l’antico Egitto sia stato un’importante fonte di ispirazione per gli artisti nel corso della storia. Sarà una spettacolare fusione fra il patrimonio antico e l’arte contemporanea presso una delle Sette Meraviglie del Mondo Antico, l’unica che ancora oggi sopravvive come patrimonio mondiale dell’UNESCO.
La mostra coinvolge alcuni dei maggiori esperti di egittologia, fra storici e archeologi.
Obiettivo di Art d’Egypte, anche la promozione del turismo culturale nel Paese. Per questa ragione, l‘edizione 2021 vedrà la continuazione del programma di formazione culturale che è già stato lanciato nell’ottobre di quest’anno, e che sarà espressamente focalizzato sull’altopiano di Giza; verrà infatti coinvolta la comunità locale attraverso lezioni pubbliche gratuite tenute da personale dell’UNESCO per formare i giovani come guide d’arte e custodi della mostra e delle Piramidi, per tutta la durata della manifestazione. Un’iniziativa volta anche al miglioramento delle condizioni sociali di un Paese che ancora non riesce a sfruttare appieno il suo potenziale.

Autore: Niccolò Lucarelli

Fonte: www.artribune.com, 21 nov 2020 – www.artdegypte.org/

Segnala la tua notizia